Regione Lombardia

Piano per l'Eliminazione delle Barriere Architettoniche

Ultima modifica 19 ottobre 2018

Il Consiglio Comunale ha approvato il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (P.E.B.A.) nel mese di Dicembre 2012.

La barriera architettonica non è un problema dei soli disabili, o diversamente abili; infatti Barriera Architettonica significa:

ostacoli fisici che sono fonte di disagio per la mobilità di chiunque ed in particolare di coloro che, per qualsiasi causa, hanno una capacità motoria ridotta o impedita in forma permanente o temporanea;

ostacoli che limitano o impediscono a chiunque la comoda e sicura utilizzazione di spazi, attrezzature o componenti;

mancanza di accorgimenti e segnalazioni che permettono l’orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e delle fonti di pericolo per chiunque e in particolare per i non vedenti, per gli ipovedenti e per i sordi.

La barriera architettonica non è quindi un problema dei soli disabili, o diversamente abili, è un ostacolo fisico per la mobilità delle persone con capacità motoria ridotta, quindi per tutti insomma.

 

1. Delibera approvazione PEBA

Allegato 323.00 KB formato pdf
Scarica

2. Fase 1 PEBA - analisi conoscitiva

Allegato 11.92 MB formato pdf
Scarica

3. TAV_1 -Analisi

Allegato 4.45 MB formato pdf
Scarica

4. Fase 2 PEBA - Relazione

Allegato 1.10 MB formato pdf
Scarica

5. TAV_2 - Proposte

Allegato 4.90 MB formato pdf
Scarica