Regione Lombardia

Pagamento ridotto delle sanzioni per violazione del Codice della Strada

Ultima modifica 2 febbraio 2018

Normativa per il pagamento ridotto delle sanzioni

Dal 21 agosto 2013 sono cambiate le modalità per il pagamento delle sanzioni stradali.
Da quella data l'importo della sanzione è ridotto del 30% se il pagamento è effettuato entro 5 giorni dal momento in cui si riceve il verbale mediante contestazione immediata su strada oppure mediante notificazione postale.

La riduzione del 30% spetta, nello specifico, nei seguenti casi:

  • preavviso di accertamento lasciato sul parabrezza del veicolo (per esempio per divieto di sosta) se il pagamento è effettuato prima della notificazione del verbale (in caso di notificazione del verbale bisogna attenersi alle indicazioni e alle modalità in esso riportate);
  • verbale ricevuto dal 16 agosto in poi, se il pagamento avviene entro 5 giorni dalla data di contestazione o notificazione.

La riduzione del 30% non è applicabile:

  • a violazioni del C.d.S. per cui non è ammesso il pagamento in misura ridotta;
  • a violazioni del C.d.S. per cui è prevista la sanzione accessoria della confisca del veicolo o della sospensione della patente di guida;
  • che il trasgressore non sia incorso, per un periodo di due anni, in violazioni di norme di comportamento del codice della strada da cui derivino decurtazioni del punteggio;
  • a violazioni non incluse nel codice della strada, ma previste dalla legislazione complementare.

In allegato l’avviso predisposto dal Servizio Associato di Polizia Locale.

Avviso modifica pagamento sanzioni del CdS

Allegato 229.00 KB formato pdf
Scarica